fuoricampo

Fuoricampo è un collettivo no profit nato per promuovere e realizzare progetti ed attività socio educative e culturali nel campo del “reportage sociale”, allo scopo di favorire un approccio libero e indipendente all’uso dell’immagine.

In una società incentrata sulla comunicazione visiva, l’uso dell’immagine è fortemente condizionato dalle logiche del mercato, che ne determinano l’utilizzo. Crediamo che le immagini siano uno strumento di comunicazione profondo ed efficace e come tale libero da qualsiasi logica della “commercializzazione”.

Fuoricampo si impegna, attraverso l’organizzazione di mostre ed eventi, produzioni editoriali, workshop, laboratori di formazione, a promuovere una conoscenza della cultura dell’immagine.

Fuoricampo organizza laboratori progettuali ed attività formative per bambini ed adulti, allo scopo di favorire lo sviluppo delle capacità creative ed espressive attraverso l’uso della fotografia e del video, ponendo al centro il processo spontaneo della creazione, in opposizione allo schema socialmente dominate che vede nel prodotto il fine del lavoro, ovvero il raggiungimento del risultato come unico obbiettivo dell’operare.

Fuoricampo, attraverso l’azione partecipata sul territorio, intende stimolare iniziative territoriali che facilitino l’accesso alla formazione fotografica.

Fuoricampo, attraverso l’organizzazione di mostre ed eventi sul territorio, intende interpretare gli spazi espositivi quali luoghi in costante comunicazione col territorio stesso e con le persone che vi abitano.